Poesia: il cavallo e l'asino

Poesia: il cavallo e l'asino

Nelle favole fantasiose si sa
le persone e gli animali hanno la stessa opportunità
forse sono persone e forse no
ugualmente di scrivere questa poesia io potrò
Vi racconterò di quel che in una stalla accadeva
ovunque ci sono differenti ruoli e caste, questo già si sapeva
Diceva allor un cavallo ad un povero asino afflitto
"La classe non è acqua quindi ti devi stare zitto!
io sono migliore di te ho molti pregi
quindi pretendo rispetto da te e più privilegi"
disse ancor il cavallo:" Io sono più alto e più bello
corro e vinco sia questo che quello
quindi chi deve stare meglio tra te e me?
di certo io... e non te!"
"Prima berrò io l'acqua più pulita
prima mangerò io la biada più saporita
nell'angolo più asciutto della stalla e lì che sarò accomodato
non tu di certo: chi di noi due... asino é chiamato?"
Rispose l'asino allo sfottò rassegnato
a chi voleva più di lui esser considerato:
"Senti cavallo pur di far finire quest'arroganza
ti dar...

Leggi tutto l'articolo