Poesia: le orecchie di asino

Poesia: le orecchie di asino
C'era un uomo sprovveduto e poco attento
che viveva in quei giorni molte sconfitte e fallimento
finchè lo seppe un ricco signore ed un giorno
andò a trovarlo e gli consegnò un titolo da fare scorno
un trofeo dalla forma di due orecchie di asino era un gesto giocondo
con su una scritta da consegnare " all'uomo più stupido al mondo"
l'uomo capì che quel gesto era in realtà un rimprovero
e non obiettò poiché era vero che era così povero
passarono gli anni e l'uomo di quel signore non si dimenticò
quel ricco signore aveva il vizio del fumo e per molti anni fumo respirò
e fu così che in modo grave i polmoni gli si ammalarono
e in un ospedale fu deciso che lo ricoverarono
si era ammalato e il medico diceva che sarebbe presto morto
"ha ancora pochi giorni!" diceva il medico e non aveva torto
fu così che il ricco signore e galantuomo
vide entrare nella sua stanza dell'ospedale un uomo
che portava con se un pacchettino
l'uomo entrando chiese al ric...

Leggi tutto l'articolo