Poesia sui diversamente abili dai Volontari di Acr il sanremese

Basta una Poesia inviata ..
dai ricordi..�per riprendere�a sperare?..
a cura di crv Mi hai dato quel boccone, dolce-amaro..
lo avevo pensato ed assaporato.
Una telefonata mi ha cambiato la vita, da anni attesa..
infinita..
dicevamo, chi ama i�ricordi? Ormai la vita � ben�pensata e avviata, ma quel che era illusione�ora � speranza reale ed ha i connotati della tua presenza.
Una telefonata importante e fatale che invece fa tanto bene e invita a sperare: " Ama e sarai riamato.
Ora�� finito il�tempo mi dispiace per il suo tormento..
torna a sperare, forse potrai�'ricominciare'�Mio Dio fa che sia vero.
Ma si?!".

Leggi tutto l'articolo