Poeta festivus

  Il parodosso evidente è nelle occasioni d'incontro poetico, nel reading.
Si è disposti a rinnegare la propria posizione intellettuale pur di esserci.
Trasmettere nei versi il senso di un dolore profondo per un senso di vacuità che la società del disamore veicola e  perdersi un attimo dopo tra chiacchere leggere e fragorose risate.  Io del poeta so che non potrebbe, la sofferenza lo accompagna sempre e comunque.
Questa specie di poeti è roba diversa, è frutto di una mutazione genetica intervenuta all'interno di un'anima sensibile trapiantata in ambiente iperproduttivo,digitalizzato,marcisizzato.  Questa è la specie del poeta festivus.
Io posso osservarlo da vicinissimo e penso di doverne descriverne le ambiguità.
...a breve.

Leggi tutto l'articolo