Polanski: caso chiuso per i produttori

Il caso Polanski che ieri, con le dichiarazioni della presidente di giuria, l'argentina Lucrecia Martel, ha dominato l'apertura della Mostra del cinema di Venezia, può ritenersi chiuso, almeno per quanto riguarda la produzione che pure aveva ipotizzato il ritiro del film.
"A nome di tutta la compagine produttiva accettiamo - fanno sapere ufficialmente oggi - le scuse della Presidente della Giuria.
Nella certezza che rimarrà la serenità di giudizio nei confronti del film, J'accuse di Roman Polanski resta in concorso alla 76/ma Mostra del Cinema di Venezia".  Il film è una coproduzione Italia-Francia, prodotto da Eliseo Cinema di Luca Barbareschi e Rai Cinema con partner francesi e sarà in sala da 01 dal 21 novembre.

Leggi tutto l'articolo