Polemiche alla Stramilano 2019, niente acqua e file chilometriche ai ristori

Non  sarà con ogni probabilità ricordata come una delle edizioni al top della Stramilano quella appena passata. Complice il caldo insolito per metà marzo e, forse, qualche calcolo di approvigionamento errato. La fanpage della mezza maratona, infatti, è stata inondata da commenti negativi sull'organizzazione che, a quanto pare, ha lasciato parecchi corridori delusi. Tante anche le mail inviate per protesta.
"Dopo 10 km, era subito finita l'acqua - spiegano alcuni testimoni a MilanoToday -, e cosa, ben peggiore, le spugne erano secche, non immerse nelle bacinelle. Alla fine, poi, il banchetto del rinfresco era troppo vicino all'arrivo e la gente in coda arrivava fino al traguardo".
"Mancava l'acqua e gli addetti al rifornimento non sapevano come giustificarsi"
"Innanzi tutto trovo criminale far partire una mezza maratona alle 10.30 del mattino, a fine marzo fa caldo ed anche i runners così detti top devono fare i conti con temperature roventi; ma quello che più è stato scandaloso dome...

Leggi tutto l'articolo