Politica, cambiare si può?

  Cambiare si può?   Successo, potere, ricchezza.
Ecco cosa la politica rappresenta per molti.  C’è chi cerca di ricoprire un ruolo istituzionale mosso da questi inconfutabili scopi e chi inesorabilmente, anche partendo dalle più encomiabili intenzioni resta invischiato in una rete di inganni, compromessi e opportunismi.
E allora cosa fare? Arrendersi alla cruda realtà o sperare ancora che esista chi davvero può cambiare questo sistema? Di persone incorruttibili ed oneste, campaci di cambiare la storia e valorizzare il genere umano ce ne sono sempre state, basti pensare a Martin Luther King, il cui mito del sogno da trasformare in realtà è oggi  lo stendardo sul quale sventola la bandiera di una intera società che ha ancora voglia di credere di poter porre fine all’ingiustizia e all’iniquità.
La politica spaventa chi conosce l’animo umano e sa quanto fragile può sentirsi di fronte al denaro e a tutti quegli effimeri status symbol di cui si circonda per affermarsi.
“Bisogni trasbordanti per ego traballanti”.
E allora che fare? Affidare il futuro di una nazione, di una regione o di una città a chi ha già tutto e non ha bisogno di arricchirsi attraverso la politica (almeno in teoria) o fidarsi di chi viene dal popolo con la speranza che il suo animo sia onesto e che sappia mantenere le promesse?   Si candidano proprio tutti: Imprenditori, avvocati, medici, ingegneri, giornalisti, e adesso anche scrittori mossi da ideali che diffondono attraverso campagne elettorali piene di idee, progetti e soprattutto belle parole.
Alcuni ci hanno già danneggiati e delusi, altri sono riusciti a rispondere positivamente alle nostre aspettative.
In Puglia, si candida come consigliere regionale anche una scrittice, Maria Gabriella Genisi, conosciuta non solo per i suoi gialli ma soprattutto per la sua attività nel sociale.
Un barlume di speranza si accende negli occhi dei suoi lettori e di chi spera che la sensibilità di chi mette le emozioni sulla carta e custodisce nei libri le sue verità possa finalmente apportare benefici tangibili per tutti.
     

Leggi tutto l'articolo