Poliziotto con bimbo disabile perquisito al centro commerciale di Zumpano

Cronaca
Set 06, 2017
Poliziotto con bimbo disabile perquisito al centro commerciale di Zumpano
La moglie di agente di Polizia umiliata ha scritto alla redazione per denunciare l’accaduto.
Redazione

ZUMPANO (CS) – Una famiglia si è trovata nei giorni scorsi ad essere oggetto di un imbarazzante controllo. A raccontare la vicenda è stata la moglie di un agente di polizia perquisito e portato nella stanza dei vigilantes a causa dell’errore di una commessa. “Io, mio marito e il nostro figlio disabile di quattro anni – spiega la donna – siamo andati a fare compere nel centro commerciale di Zumpano nel pomeriggio di lunedì. Quando stavamo per uscire i sensori dell’antitaccheggio hanno iniziato a suonare. La cassiera che ci aveva dato lo scontrino chiama la guardia. Svuotiamo il sacchetto e i due non notano nulla di anomalo. Chiediamo di essere perquisiti davanti a tutti, nonostante il disagio. La guardia però come se fossimo dei ladri, incurante del fatto che stesse facendo spaventare ...

Leggi tutto l'articolo