Portoferraio (LI): Albergatori a struscio, niente più promozione

 L’Associazione Albergatori dell'Elba  ha sospeso l’attività promozionale - per il 2009 - avendo dovuto contribuire per circa 300mila euro al ripiano del deficit del Consorzio Elbapromotion effetto, per lo più, dei mancati finanziamenti da parte della Regione Toscana di alcune azioni promozionali condotte da Elbapromotion (il cui marchio oggi è di proprietà del Consorzio Servizi Albergatori).
Però, lo rende noto l’associazione Albergatori, lo stesso Consorzio Servizi (braccio tecnico-economico dell’associazione) in cooperazione con Elbafly, il 15 febbraio ha presentato alla Regione Toscana un progetto promozionale per un investimento complessivo di 294mila euro a valere per gli anni 2008-2010, tra l’altro già realizzato per l’anno 2008 per un ammontare di 160mila euro.
Gli albergatori inoltre smentiscono che la nascita di altre due associazioni nell’ambito della categoria siano il segno di problemi interni all’associazione: “Non vi è alcuna incrinatura all’interno della Associazione Albergatori Isola d’Elba; le nuove associazioni-consorzi (Quality Hotel of Elba – Sentieri dell’Ovest) che stanno per nascere si riferiscono ad aggregazioni di imprese che promuovono la propria offerta ed il proprio territorio nell’ottica dei cosiddetti ‘club di prodotto’.
Tra l’altro sempre auspicati e sostenuti dalla nostra Associazione proprio perché forniscono valore aggiunto all’offerta turistica dell’intero comprensorio”.
L’associazione Albergatori aggiunge “che l’ingegner De Ferrari ha comunicato, sia verbalmente che con nota scritta, l’intenzione di costituire una nuova aggregazione di soci interessati ad aggredire specifici mercati con azioni promozionali, operazione che sarebbe difficile da sostenere singolarmente”.

Leggi tutto l'articolo