Post di Aria del Garda

C’era una volta  una cittadina affacciata sulle rive di un lago blu.





Questa cittadina era così piccola ma così piccola che guardandola dall’alto- da un aereo per esempio- sembrava che le piccole casette tutte ammucchiate fossero niente di più di un pugno di noci in una cesta. Tutto attorno alle case, si slanciavano delle alte montagne ricche di boschi e di rocce così taglienti che chiunque passasse di là non poteva che notare il contrasto con le spiagge ondulate e dorate bagnate dalle acque del lago. Sopra la cittadina si ergeva una chiesetta piccola e bianca, ritagliata nella parete rocciosa e così isolata nel nulla che gli abitanti credevano che non esistesse nessuna strada che portasse lassù ma che la chiesetta fosse stata posta là dal Signore stesso.
Nella città abitava la più bella ragazza che si fosse mai vista. Il suo nome era Diletta, o almeno così veniva chiamata perché non c’era persona, uomo o donna che fosse, che non la trovasse piacevolissima di aspetto ma anche...

Leggi tutto l'articolo