Post di BUB

Marina Valensise
La temeraria. Luciana Frassati Gawronska, un romanzo del Novecento
Marsilio, 2019
Sono rari i casi in cui l'esistenza di una persona sembra incarnare la storia di tutto un secolo, con le sue luci e le sue ombre, le sue passioni e i suoi conflitti. Luciana Frassati Gawronska (1902-2007) nella sua lunga vita è stata una di quelle donne leggendarie, un personaggio che non avrebbe sfigurato in un romanzo di Malaparte. Figlia di Alfredo, fondatore della «Stampa» e ambasciatore del Regno d'Italia a Berlino, sorella del beato Pier Giorgio, morto appena venticinquenne di una meningite fulminante, Luciana nasce all'inizio del secolo scorso, a Pollone, fra le montagne del biellese. Donna affascinante e curiosa, dopo aver sposato un diplomatico polacco di stanza all'Aja diventa una delle muse cosmopolite del XX secolo, amica di Franz Werfel e Alma Mahler, di Eva Chamberlain e Daniela von Bülow, le figlie di Cosima Liszt, confidente di Furtwängler e di Toscanini. Allo scoppio del...

Leggi tutto l'articolo