Post di Check Point

Non avrei mai pensato che Diaryland mi avrebbe coinvolto così tanto. Un'attrazione fatale. Il mondo non smette di stupirmi. Sì, Iena, uno strumento potente, che oltre a connettermi con me stessa, come quaderno dei pensieri, mi apre un mondo di persone con la loro ricchezza. E tutto questo in piena libertà.
Perché i diari vengono snobbati come sfogo narcisistico o compiacimento autoreferenziale da ragazzini, anzi, da ragazzine? E' un peccato.
Da adolescente ho riempito molti quaderni, per una decina d'anni ho scritto regolarmente , e poi sempre meno. Ma nei momenti difficili e confusi, scrivo ancora. Mettermi di fronte a me stessa, riuscire a dare parole alle sensazioni, a fermare le esperienze per capire meglio, è stato davvero importante. In qualche modo significa oggettivare quello che è assolutamente soggettivo.
Quando anni fa è uscito un libro intitolato più o meno "Autobiografia come cura di sé" ho detto: Ecco, qualcuno se ne è accorto, finalmente!
Qui a Diaryland la cura di ...

Leggi tutto l'articolo