Post di Enodas

  Mi rendo conto che sono settimane che non scrivo, e che le pagine di questo blog sono rimaste molto indietro.
In realtà, temo di non riuscire a seguire più quewste pagine come vorrei, con i pensieri che si affacciano, spesso la sera, e la mia difficoltà ad esprimerli su questo foglio di carta virtuale.
In questi ultimi mesi, poi, mi sono concentrato qu una cosa impegnativa e velleitaria allo stesso tempo, sulla quale ho focalizzato tempo, risorse ed energie.
Ho fatto un corso che ogni settimana mi portava ad Amsterdam, tra corse nel tardo pomeriggio ed un ultimo treno che tornava a notte fonda.
Ho viaggiato su un atlante di paesaggi affascinanti e filari di viti, lasciando che i calici mi inebriassero di sensazioni.
L'ho fatto per scegliere una cosa mia, su cui investire tempo e magari qualche remota idea nel futuro.
Barcamenandomi, tra l'altro, quasi in slalom tra altre cose più o meno programmate in anticipo.
L'esame era lunedì, e l'ho fallito prima ancora di iniziare.
Evidente...

Leggi tutto l'articolo