Post di Ienevideo

Dallo scorso agosto il cimitero di Napoli del quartiere di Pianura, resta inacessibile a causa dell'esplosione di un tumulo, c'è stata la fuoriuscita del liquido necrologico del defunto.

Il tumo non era regolamentare, prevede 2 casse, una di zinco e una di legno, mancava la cassa di legno, il cattivo odore, rischioso per la salute, rende impossibile accedere al cimitero per i familiari che si recano a far visita ai propri cari.
"Purtroppo la situazione risulta veramente grave" dichiara il consigliere della IX Municipalità, Agostino Romano. "Il tumulo è pericoloso e la puzza del contenuto si estende per tutta l'area della congrega e delle strutture adiacenti. Temiamo che domenica - dopo tanti giorni dalla chiusura - il cimitero sia preso d'assalto prima della messa in sicurezza che ancora non sappiamo quando avverrà. Chiediamo quindi alle istituzioni preposte di attivarlo al più presto affinché possa essere scongiurato ogni pericolo per la salute pubblica".  Fonte della notizia.

Leggi tutto l'articolo