Post di Il Tuo Libraio

Andrea Camilleri
La paura di Montalbano
Edizione: Mondadori - 2002
Collana: Scrittori italiani e stranieri - 2002
Prima Edizione: Mondadori - 2002
Pagine: 322
 
Il commissario Montalbano è un personaggio che cresce, che si modifica di avventura in avventura. E diventa più duro o più sensibile al dolore del mondo. È assolutamente normale, quindi, che possa avere paura. Una reazione addirittura prevedibile per un "eroe" che ha costruito la sua simpatia sulla normalità più assoluta, fatta dell'istinto che spesso prevale sulla ragione. Proprio questa normalità rende il commissario un personaggio così amato, soprattutto quando s'incarna nelle sciarre con Mimì Augello, nelle azzufatine con Livia, nelle uscite dai gangheri con Catarella.
A proposito di quest'ultimo, si può affermare che, più di una volta, nei tre racconti brevi e nei tre racconti lunghi di questo libro, il buffo poliziotto avanza sulla via di un'irresistibile ascesa, tanto che Montalbano arriva a sognarselo e a condividere ...

Leggi tutto l'articolo