Post di Nobile Passione caffè

L'orzo è un cereale, impiegato come alimento, ottenuto dalle cariossidi dell'Hordeum vulgare (Graminacee), utilizzate come tali oppure trasformate.

L'Hordeum vulgare, da quanto ne sappiamo, era già coltivato in Medio Oriente nel VII millennio a.C. e poi fu diffuso, grazie ai commerci, in tutto il mondo. La resa di questo cereale della famiglia Poaceae, genere Hordeum, è in forte aumento anche se risente ancora della bassa resistenza all'allettamento.
Questo cereale è impiegato previa decorticazione o brillatura per preparazione di zuppe da solo o con altri cereali e/o legumi non solo ma è utilizzato, trasformato in farine, nella panificazione, da solo o miscelato con altre farine, ma anche per piatti tipici, dolci e pasticcini. Macinato grosso si ottengono delle semole grosse adatte a piatti tipici nordafricani simili al cuscus.
Previa tostatura e macinato molto finemente, fino ad ottenere una polvere simile alla farina, l'orzo è impiegato per preparare il caffè d'orzo e come compon...

Leggi tutto l'articolo