Post di Pensieri nel vento

Rimane forse un albero,corteccia di lichene e vene intersecatea disegnar disastri,dipinti mostruosi su tronchi e volti,storie, paesaggi e poesie,passi fermati e ruggini cadute,fomenti, sgomenti,pietà e pietosità. Cercami tra le foglie,nei buchi di cielo non ancora macchiati,occultati dagli occhi dei ciechie dalle tante parole di chi non ha niente da dire. Tu non parlare,lascia la mente vuota e guarda,perché tu sai guardare senza offendereed io ti mostrerò il mio essere nudo,privo dei fronzoli che servono agli stoltiaffinché apprendano quello che sanno già. Tu non guardarmi vivimi,non mi toccare annusami,ricordi il mio odore ed il tuo? Come potresti.

Leggi tutto l'articolo