Post di Pensieri nel vento

Non sono te,magari lo fossi,non temerei per le mie ossa ne per le fosseche ho scavato. Non ho capito d'aver sbagliatofinché non ho ammirato dentro i tuoi occhiil bello che sai vedere e il grigio che sai ingiallire,il panico che plachi,la voglia che accendi,la musica che plasmi,il tiepido che incendi. Non la paura ne conoscere il mio destinoma la grandezza del sentimento che è in te,e me lo hai donato,senza che te lo chiedessi,senza bisogno di essere rubato,manipolato, ucciso. L'ho conservato e sono cambiatoma il mio destino è segnato. Salvami, come già mi hai salvato mille più mille volte,implora per me,non risparmiare il fiato, non risparmiarti,perché tu hai una voce che arriva esattamente dove deve,così lontano che neanche immagini,dove non c'è più fine ne v'è mai stata,amami.

Leggi tutto l'articolo