Post di Torn & Frayed

          Pescatori di uominiWilson stava guidando sull'interstatale 18 vicino Madras  quando notò al lato della strada un tizio seminudo con solo un panno bianco stretto intorno alla vita, scalzo e con quella che pareva una ferita abbastanza profonda sul costato.
Sulla testa aveva uno strano aggeggio che, quando Wilson rallentò e passò a passo d'uomo a fianco dell'uomo, si rivelò essere una specie di corona di spine, ficcata senza tanti convenevoli sul cranio. Il tipo, dalla morbida barba bionda, teneva in mano un gigantesco cartello che recitava :"Gesù non è morto e risorto a caso".Wilson, che di professione faceva il rappresentante di una ditta di cosmetici, era reduce da un proficuo tour di lavoro ed era di buon umore anche se vagamente rintronato, così decise senza pensarci due volte di accostare al lato della strada e di spegnere il motore.Il tizio, conciato in quella maniera, non si diede cura di Wilson econtinuava a sporgere il suo cartello alle macchine sfreccianti.
Il ra...

Leggi tutto l'articolo