Post di Torn & Frayed

 Brujeria des hijosQuel giorno c'eravamo vestiti per una delle nostre spedizioni sconce.
Io avevo dodici anni, Viviana, Chris, Nicola, Ettore, Matteo, Massimo, poco più o poco meno.
L'aria greve dell'estate ci scompigliava i capelli e lasciava cadere profumi densi sui nostri piccoli corpi, appena coperti. Avevamo deciso di andare verso il Dente della Strega passando a fianco delle nuove case in costruzioni,e della scintillante abitazione di Groff.
Caracollavamo come dei piccoli puledri e occupavamo tutto il piccolo sentiero. Lungo la strada tagliavamo dei piccoli scudisci dalle piante affilate che sgorgavano ai lati del percorso.  I nostri sorrisi sbilenchi si riflettevano di rododendri, viole e stelle alpine.
Eravamo inebriati da quella stagione sovraccarica e ci davamo la caccia: con le piccole fruste sulle nostre caviglie, lasciandoci segni rossi, costellati da imprecazioni e insulti.
Lontano si stendevano le montagne immobili della Cima Carega e dello Stivo, più a sinistra il so...

Leggi tutto l'articolo