Post di con adito alle sue stanze

Ci sono cose che non posso scrivere qui sopra, altre invece posso benissimo inserirle in queste pagine di appunti virtuali, per esempio, stamattina dopo essere ritornata a casa da un breve tragitto, nelle mani avevo un flacone di acqua termale, per questo mi sono sentita un po' stupida.
Con tutta l'acqua che già stava cadendo dal cielo, in quel momento, abbondantemente, e che non sembra voler cessare, nemmeno nel futuro prossimo, avrò proprio il desiderio di vaporizzare sulla mia epidermide altra acqua, anche se con poteri curativi accertati e certificati?
L'acqua termale idrata, lenisce e rinfresca... e con questa ultima parola mi vengono già i brividi di freddo.
bbbbbbbbbrrrrrrrrrrrr ... brrrrr menta. E' inverno.
*
Ho tra le mani un libro di Gabriele La Porta, dal momento che lui è una delle persone che associo a Roma e che ieri ancor prima di addormentarmi pensavo a Roma e ad alcune dipinti conservati proprio in questa città.
Gabriele La Porta che in una piazza di Roma, parla di ...

Leggi tutto l'articolo