Post di con adito alle sue stanze

"Libertà. Non chiediamo altro; chiediamo soltanto la condizione elementare perchè l'io spirituale possa vivere. E anche se dovessimo pagarlo coll'imbecillità saremo liberi."
"Lasciate ogni paura, o voi ch'entrate!"
**
"Tutte le volte che mi s'avvicina un uomo che io non conosco, ne ho paura;
qualche volta, anche se si tratta di un amico. Non ho proprio paura di lui, ma delle conseguenze che ne posso derivare al mio spirito quand'egli cominci a parlare.
A certe persone, per questo, non ho mai voluto essere avvicinato.
E se certe persone conoscessero le tracce inestinguibili che hanno lasciato in me, ne sarebbero stupite. Quando penso che io sono fatto di tante strisce che corrispondono ad altrettanti giorni, mi domando se esisto io o le cose che ora ho dinanzi agli occhi. E mi domando che cosa significa vivere.
Da -Ricordi di un impiegato- Federigo Tozzi

Leggi tutto l'articolo