Poste: tricicli elettrici per consegne sostenibili e in sicurezza

Milano, (askanews) - Poste Italiane punta sulla sostenibilità e sulla sicurezza per la consegna di lettere e pacchi, questi ultimi in forte crescita spinti dall'e-commerce.
Sono entrati infatti in funzione nei sei Centri di Recapito di Milano, 50 nuovi motocicli (70 in tutta la Lombardia) 100% elettrici a tre ruote con un capiente baule, pensato proprio per trasportare agevolmente i pacchi.
Tiziana Magnoni, responsabile gestione operativa Lombardia di Poste Italiane: "Il triciclo elettrico oltre a essere più sicuro, passiamo dalle due ruote alle tre ruote, ha una capacità di carico quasi tripla rispetto a un motociclo e ci permette di fare consegne in tutta la città, sia di corrispondenza che di pacchi".
I tricicli elettrici, che saranno utilizzati anche in altre città, grazie a una flotta di 330 mezzi, hanno una potenza di 4 kW per una velocità massima di 45 km/h, un'autonomia urbana di oltre 30 km, e impiegano circa 6 ore per la ricarica in una delle 30 colonnine che saranno installate nei Centri di Recapito.
Per guidarli i portalettere seguono un apposito corso di formazione: "Guidare gli scooter elettrici è molto più facile rispetto ad un motorino a due ruote perché è molto più stabile nelle curve e poi ci aiuta tanto nel traffico e soprattutto nel parcheggio".
L'introduzione dei tricicli elettrici, affiancati da modelli con motore termico, si inserisce in un ampio piano di rinnovo del parco mezzi dei portalettere che Poste Italiane intende completare entro l'anno.

Leggi tutto l'articolo