Potere al Popolo, pioggia di firme. «Non ci serve Tabacci!»

 Potere al popolo, un week di banchetti e di iniziative politiche.
La raccolta di firme è già campagna elettoraledi Checchino AntoniniAnche in Cgil si muovono settori di sindacalisti, perlopiù delle aree di opposizione alla linea concertativa di Camusso, per sostenere Potere al Popolo.
Mentre si tengono un po’ ovunque centinaia di banchetti per raccogliere le firme, un appello di delegate/i e lavoratori chiede di sostenere attivamente le idee e i programmi che stanno dando vita a un processo come quello che sta promuovendo la lista della sinistra alternativa per le politiche, ormai imminenti, del 4 marzo.Intanto si tirano le somme del primo week end di raccolta.
«Abbiamo un obiettivo ambizioso e importante – spiegano i promotori di PaP – portare dentro al dibattito pubblico nazionale della campagna elettorale nomi, storie, volti del paese reale, che altrimenti sarebbero rimasti nascosti. Possiamo farlo solo se riusciamo a raccogliere 25mila firme in pochi giorni.
Ieri in migliaia in tu...

Leggi tutto l'articolo