Prato: Claudio Arinci

Chiusura dell'anno lionistico e Passaggio della Campana per il Lions Club Prato Malaparte nello splendido Salone Regina dello stabilimento termale Tettuccio a Montecatini.
Il presidente del club Riccardo Pesi ha ringraziato tutti gli intervenuti ed ha tracciato un bilancio delle tante attività (services) svolte dal club durante il periodo della sua presidenza.
E' stato invece il Presidente di Circoscrizione e socio del club Piero Bianchi a consegnare il più alto riconoscimento, il Melvin Jones, a Piero Giacomelli per la sua opera di solidarietà svolta con l'associazione "Regalami un Sorriso onlus".
Anche ad un numeroso gruppo di persone impegnate particolarmente nell'attività della onlus e che erano presenti alla serata è stato consegnata una pergamena a risonoscimento della preziosa opera svolta.
Un rinconoscimento speciale per la particolare opera svolta è stato consegnato anche al segretario del Club Paolo Simoncini.
Durante la serata i soci e gli ospiti hanno avuto modo di apprezzare la musica del pianista Cristiano Manzoni ed i brani di alcune importanti opere cantati dalla soprano australiana Michelle Buscemi e dal baritono lucchese Mattia Campetti, tutti giovanissimi e di eccezionale bravura.
L'esibizione si è conclusa con l'esecuzione della celeberrima 'O sole mio resa ancora più suggestiva dalla cornice liberty del Saloe Regina.
     A conclusione della serata il Passaggio della Campana, cerimonia con la quale l'ormai past-president Riccardo Pesi ha passato la guida del club per il prossimo anno a Claudio Arinci.
Ospiti della serata il comandante provinciale dei Carabinieri di Prato Ten.
Col.
Emilio Mazza, il Delegato di Zona Massimo Camiolo, Giors Oneto come rappresentante del Lions Club di Aubagne (Francia), i past-president Alessandro Ciardi (Lions Club Prato Host) e Marco Martini (Lions Club Poggio a Caiano Carmignano Medicei) e Giovana Cobuzzi Fabbriciani presidente del Lions Club Prato Castello dell'Imperatore.
pratoblog

Leggi tutto l'articolo