Prato: Franco Fantacci

  Giacomo Fiaschi per pratoblog Franco Fantacci è nato a Prato, dove ha sempre vissuto e lavorato, nel 1931.
Autodidatta, ha cominciato a dipingere nei primi anni sessanta, dedicando a questa vera e propria passione ogni ritaglio di tempo libero.
Anche se, partecipando sin dall’inizio a molte mostre collettive - per lo più a livello locale - ha riscosso sempre un certo successo, solo da una ventina d’anni ha iniziato un vero e proprio percorso di ricerca che lo ha portato a maturare un suo linguaggio, un modo di esprimersi proprio e personalissimo, nel quale è riuscito a far confluire il pregio della tavolozza particolarmente ricca che da sempre ha caratterizzato le sue creazioni.
Il legame di Franco Fantacci con la città è sempre stato molto stretto: un legame che ha rappresentato qualcosa di più della semplice appartenenza, rivelandosi piuttosto come una sorta di identificazione con.
Nel video che accompagna l’articolo, questo legame con la città è stato particolarmente sottolineato.
 

Leggi tutto l'articolo