Prato:Rocca Cerbaia non è in provincia di Firenze

  La Rocca Cerbaia La Rocca Cerbaia? Non solo in provincia di Firenze, ma anche nel comune di Barberino del Mugello.
Così come una buona parte del versante valbisentino della Calvana nel tratto compreso tra Vaiano e Vernio.
Tranquilli, nessuna annessione da parte dei cugini, ma solo una svista clamorosa contenuta sul volantino che pubblicizza gli eventi 2011 “Sport e Natura” della riserva Acquerino-Cantagallo.
A scoprirlo è stato Massimiliano Masetti, che abita appunto nella frazione Cerbaia e che, guardando la cartina disegnata sul volantino, ha fatto un balzo dalla sedia, scoprendo la “novità”.
Così, dopo aver realizzato cosa poteva essere accaduto, ha preso carta e penna e ha scritto sia al sindaco di Cantagallo Ilaria Bugetti sia ai responsabili del settore Aree protette della Provincia.
“Consultando il Volantino degli eventi 2011 “Sport e Natura” della Riserva Acquerino Cantagallo – scrive masetti – è impossibile per me, che vivo in località Cerbaia a Carmignanello, non notare con quanta approssimazione, al solito, vengono fatte certe cose nel nostro comune.
La cartina geografica pubblicata sul volantino infatti, vuole che gran parte del versante valbisentino della Calvana sia in Provincia di Firenze, compresa casa mia, appunto, e la tanto amata Rocca Cerbaia.
Esattamente come era suddiviso oltre trent’anni fa, quando il Comune di Barberino del Mugello raggiungeva l’argine del Bisenzio.
Potrebbe apparire un errore di poco conto, non fosse altro che la Provincia di Prato non è mai apparsa in questo modo, pertanto si è voluta proprio disegnare con pressappochismo ed anche mancanza di rispetto, componenti solitamente alla base di un’adeguata promozione turistica”.
notiziedaprato

Leggi tutto l'articolo