Preghiere del cristiano: ho confidato in Dio per vincere la malattia dopo essermi ammalata di uremia terminale

Scoprire la mia malattia allo stadio terminale, precipitare nella disperazione
 Nell’ottobre del 2016, ho iniziato a soffrire di uremia e, dopo essermi fatta visitare in alcuni famosi ospedali di Pechino, mi è stata diagnosticata una grave malattia renale. Esistevano solo due terapie per mantenermi in vita: una era un trapianto di rene e l’altra la dialisi. Tale diagnosi è stata a dir poco una condanna a morte per me. Un trapianto di rene era qualcosa di molto al di là di quello che potevo permettermi come operaia comune, per cui non osavo neanche pensarci. La dialisi, d’altra parte, sarebbe costata più di 600 yuan a trattamento e io ne avrei avuto bisogno tre volte alla settimana, il che avrebbe significato che ogni settimana avrei speso l’intero stipendio mensile di mio marito e, nel lungo periodo, i nostri risparmi non sarebbero riusciti a sostenere quel livello di spesa. Non potevo assolutamente permettermi il costo di queste due terapie. Senza possibilità di scelta, per alleviare...

Leggi tutto l'articolo