Premi, Roselli: la Regione dedica premio a Biagi

''Le Istituzioni hanno il dovere di preservare e perpetrare la cultura e la memoria di quelle personalita' eccellenti, quali quella di Enzo Biagi, che verranno sempre ricordate per la loro integrita' morale,che hanno sempre sentito il senso di responsabilita' nei confronti del proprio pubblico, che hanno.....tutelato la liberta' e la democrazia pagando personalmente il coraggio di aver scelto sempre e comunque la verita' e la liberta'''.
Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale abruzzese Marino Roselli in occasione della cerimonia di presentazione oggi a Roma del ' Premio Enzo Biagi per il giornalismo, la democrazia e la legalita'' organizzato dal Consiglio regionale dell'Abruzzo in collaborazione con l'Associazione 'Societa' Civile'.
Oltre a Roselli sono intervenuti alla cerimonia anche le figlie del giornalista, Carla e Bice, il Vice Presidnete dell'Amministrazione provinciale di Pescara Antonello Linari, sindaco di Pineto Luciano Monticelli,il sindaco di Spoltore Franco Ranghelli, il Presidente dell'Associazione 'Societa' Civile' Leonardo Nodari.
Diverse sono gli appuntamenti in programma da giovedi' a sabato prossimi che si svolgeranno a Pescara, Pineto (Te) e Spoltore (Pe).
''Questa iniziativa -ha proseguito Roselli- vuole essere un tributo enorme per la nostra regione e per tutti gli abruzzesi, un'occasione di grandissimo rilievo per ricordare una grande voce di liberta'.
Ma Biagi e' stato anche un uomo,un profesisonista che ha rappresnetato uno straordinario punto di riferimento ideale e morale nel complesso mondi del giornalismo e della televisione, garantendone l'autonomia ed il pluralismo e che si e' battuto fino allo sfinimento per la salvaguardia della liberta' dell'informazione''.
Prima della cerimonai il gruppo teatrale 'Magma' di Roma ha letto, e recitato, alcune parti del libro di Biagi 'Era ieri' dedicato al sistema dell'informazione nel nostro Paese.

Leggi tutto l'articolo