Presentato il Meeting di Primavera, attesa per il lungo con Tania Vicenzino e Kevin Ojiaku

  Sono giorni di attesa e di preparativi.
Giovedì, infatti, si alzerà il sipario sulla diciassettesima edizione del "Meeting di Primavera", manifestazione nazionale di atletica leggera, organizzato come consuetudine dall’A.S.D.
Atletica Mondovi.
A poche ore dalla chiusura delle iscrizioni, gli organizzatori tracciano un soddisfatto bilancio relativo alle presenze: già 350 gli atleti iscritti alla manifestazione monregalese, ma il termine ultimo scadrà solo martedì alle ore 20.00.
Grande attesa per la gara di salto in lungo dove nomi illustri sfideranno la "beniamina" di casa Giulia Liboà, in pedana con un primato personale stagionale di 6,35 metri, proprio sulla stessa pista che esattamente tre anni fa aveva rischiato di porre fine alla sua carriera a causa del terribile infortunio alla caviglia di stacco.
Tra le più blasonate si segnala la primatista svizzera del salto in lungo,Irene Pusterla: che vanta un personale di mt.
6,84, realizzato nel 2011 a Chiasso (record nazionale svizzero) e finalista a numerose competizioni internazionali.
Oltre a Tania Vicenzino (Centro Sportivo Esercito) capace di un personale di 6,65 metri, ci saranno Giada Pelazza (Gs Valsugana Trentino) con 6,33 metri e Teresa Di Loreto del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre con 6,28 metri.
Grande spettacolo anche nel salto in lungo maschile, dove Kevin Ojiaku(Fiamme Gialle) partirà come grande favorito dall'alto del suo personale di 7,91 metri.
A sfidarlo l'atleta della categoria Promesse Stefano Braga(Atletica Riccardi Milano) che si presenta sulla battuta con un buon 7,75 metri e il Carabiniere Camillo Kaborè che vorrà attaccare il proprio personale fermo dal 2013 a 7,74 metri.
Nelle gare dei 100 e dei 200 metri femminili si aspettano grandi cose delle atlete di casa Francesca Roattino, Michela Sibilla e Maria Pia Baudena, in uno degli ultimi test prima dei campionati italiani di Rieti in programma dal 24 al 26 Giugno; nella prova maschile il portacolori dell’Atletica Mondovì Ferdinando Mulassano vorrà essere protagonista come accaduto nelle passate edizioni.
Secondo un clichè già consolidato gli organizzatori hanno voluto inserire in mattinata un pre meeting con gare riservate agli esordienti, ai futuri campioni di domani, proprio per fare avvicinare i bambini alla pratica dell’atletica leggera.
Con la collaborazione del gruppo "giovani tecnici" della Fidal, la gare – a squadre miste gioco inizieranno a partire dalle 9,30 con percorsi motori, corse, prove di abilità e lanci.
Le iscrizioni chiuderanno alle ore [...]

Leggi tutto l'articolo