Presentazione treno Rock di Hitachi, Manfellotto: "Nato per recuperare gap con Alta Velocità"

(Teleborsa) - Oggi ha debuttato a Pistoia il primo esemplare del nuovo treno regionale Rock, prodotto da Hitachi Rail Italy. Saranno consegnati alla società del gruppo FS 300 nuovi treni Rock, che faranno parte della flotta completamente rinnovata di Trenitalia per il trasporto dei pendolari.   In occasione della cerimonia di presentazione, Teleborsa ha intervistato Maurizio Manfellotto, Amministratore Delegato Hitachi Rail Italy.
Grande successo oggi per lo storico stabilimento di Pistoia.
Può parlarci di come è nata questa iniziativa? "Queste è una iniziativa che nasce con tutti i contributori: a partire da un'esigenza delle Regioni, supportata dal Governo", ha esordito il manager di Hitachi Rail.  "Finalmente un piano dei trasporti con una visione strategica che ha consentito di prospettare per i prossimi 5-6 anni il rinnovo della flotta regionale per recuperare il gap che esiste fra i servizi di alta velocità e quelli del servizio regionale", ha spiegato Manfellotto, aggiungendo "la nostra azienda ci va dietro con grande passione, entusiasmo e competenza, che è poi la ricetta per un grande successo".   Grande motore per l'economia del nostro Paese? "Assolutamente enorme motore per l'economia del Paese", ha affermato il manager di Hitachi, aggiungendo "dovunque va il ferro e si costruisce il ferro, si recupera molto di più di quanto si può recuperare con la vendita dei biglietti perché è un arricchimento di tutto: per il trasporto delle merci, delle persone e, quindi, anche per avvicinare le persone".

Leggi tutto l'articolo