Preso 4° guardone della Bergamasca

Cronaca 6/6/2010 Preso 4° guardone della Bergamasca Spiava sotto le gonne con telecamera Un 35enne di Clusone è stato sorpreso dalla videosorveglianza del centro commerciale di Seriate (Bergamo) mentre spiava sotto le gonne delle signore.
L'uomo si avvicinava alla "vittima" con il cestino della spesa sul quale aveva installato una telecamera e riprendeva.
Il suo metodo, tuttavia, era già più che collaudato: già altre tre persone prima di lui lo avevano utilizzato.
L'uomo è stato denunciato a piede libero per violenza privata.
Come rileva il sito Bergamonews.it, il 35enne è stato notato dai vigilantes del supermercato mentre si avvicinava ad una ragazza.
E' scattata subito una chiamata ai carabinieri che hanno identificato il voyeur e lo hanno denunciato.
La ragazza - che non si era accorta di nulla - ha tuttavia sporto denuncia dopo essere venuta a conoscenza dell'accaduto.
Negli ultimi due anni la provincia di Bergamo ha visto già alcuni casi di guardoni che utilizzano lo stesso metodo tecnologico.
Nel luglio 2008, venne denunciato P.B., 59 anni, di Fara Gera d’Adda, che ammise candidamente il proprio vizio.
Sul suo computer, in azienda, i carabinieri di Treviglio hanno trovato numerosi video girati sotto gonne e minigonne.
Nel maggio 2009 all’Iper di Brembate un uomo si muoveva tra gli scaffali con un cellulare con videocamera installato nella scarpa. Nel settembre 2009 W.A., tedesco, era stato scoperto sempre a Brembate con il cestello della spesa.

Leggi tutto l'articolo