Prezzo (in)giusto per l’ortofrutta - C’è chi vuole un’agricoltura insostenibile con contadini stritolati da un sistema di prezzi "ingiusti" stabiliti dall'industria per imporre i suoi sistemi. E a farne le spese anche ambiente, salute e diritti umani

 

 
 
 
.
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
.
.
 
Prezzo (in)giusto per l’ortofrutta - C’è chi vuole un’agricoltura insostenibile con contadini stritolati da un sistema di prezzi "ingiusti" stabiliti dall'industria per imporre i suoi sistemi. E a farne le spese anche ambiente, salute e diritti umani
 
Prezzo (in)giusto per l’ortofrutta. C’è chi vuole un’agricoltura insostenibile
I contadini rischiano di rimanere stritolati da un sistema di prezzi "ingiusti" stabiliti dall'industria. A farne le spese anche ambiente, salute e diritti umani
Di Corrado Fontana
 
Quella del prezzo giusto in agricoltura è una questione seria. Se si pensa che un contadino a cui arrivano in tasca meno di 4 euro netti per remunerare un quintale di pomodori biologici destinati all’industria si può considerare fortunato. Una cifra che dovrebbe garantire la sopravvivenza di vari posti di lavoro, rappresentando addirittura un valore più alto rispetto a quanto ricevono molti agricoltori bio. E allo...

Leggi tutto l'articolo