Principino George nel mirino dell'Isis: il folle piano per rapirlo o ucciderlo fuori scuola

Arriva ora l’ammissione di colpevolezza da parte di Husnain Rashid, il 32enne britannico fanatico dell’ISIS che ha confessato che stava pianificando di colpire la royal Family e rapire o uccidere il Principino George una volta uscito da scuola.

Davanti alla corte di Woolwich Crown, l’uomo – residente nel Lancashire – ha ammesso di aver commesso tre reati. L’incitamento a colpire il primogenito di William e Kate nonché terzo nella linea di successione alla corona, avveniva su Telegram in una chat di gruppo dove Rashid gestiva il canale criptato ‘Mujahid solitario’. Mentre il principino George, ignaro di essersela vista brutta, regala al mondo intero smorfie deliziose, Rashid è in carcere e rischia la massima pena: sentenza attesa il prossimo 28 giugno.

Leggi tutto l'articolo