Problema impianti atletica, a Giulianova a rischio omologazione pista

  FONTE: cityrumors.it- Lo ha dichiarato Eden Cibej del movimento Senza.Padroni, precisando che “era già noto il degrado generale della città, ma che l’Ecologica G dopo 38 anni di apprezzata attività dilettantistica debba rinunciare a manifestazioni, anche nazionali, di atletica leggera in una città nella quale il Comune spende 500mila euro per dotare di manto in erba sintetica un campo periferico per calciatori, dove per anni sono stati concessi contributi di 130mila euro al pallone professionistico ed essere stati ‘distratti’ sull’accumulo di bollette di gas insolute per altri 80mila, mentre si tagliava la fornitura alla famiglia di un disoccupato per 240 euro, è un primato sul quale l’ex Partito Democratico dovrebbe avere qualcosa da dire”.
Per Cibej “in ogni caso, è il momento di affrettare la fine anticipata della morente esperienza amministrativa del sindaco Mastromauro promuovendo un vero e proprio “Risorgimento Giuliese”, esterno ai Partiti, che cambi radicalmente contenuti e stile.
E’ ormai da auspicare anche una presa di distanza degli incolpevoli giovani dell’ex Pd per non rischiare di essere assimilati ai suoi silenzi-assensi”.

Leggi tutto l'articolo