Proposta Lega al limite del ridicolo: A Milano posti sui bus riservati solo ai milanesi

  Su La Stampa oggi ho trovato la notizie che è a dir poco ridicola e fa capire veramente il livello di soluzione che i nostri politici hanno nei confronti dei problemi del paese.Il leghista Matteo Salvini ha proposto di riservare a Milanesi e donne in generale ,dei posti sugli autobus che circolano per il capoluogo meneghino.A detta sua "per questioni di sicurezza".Il bello è che poi nella dichiarazione da una sorta di giustificazione dicendo:«Saremo costretti a chiedere che le prime due carrozze siano riservate alle donne, e poi anche posti ai milanesi di qualsiasi razza e colore».
( evidentemente gia sapeva che si sarebbero scatenate giuste polemiche ).
Ma così si pensa di risolvere un problema gravoso come quello della sicurezza cittadina ? E' una proposta che giustamente Franceschini (non ricordo bene ma credo sia lui) ha definito "da Fantascienza".Ma dove siamo in Sud Africa.
Incominciate col fare una politica SERIA di regolarizzazione dei permessi di soggiorno e di controllo sugli arrivi clandestini .E quando bisogna espellere un extracomunitario dal paese , che lo si faccia,invece di lasciare libero per l'Italia pensando che se ne vada da solo.Questo vale per gli stranieri che non rispettano la legge,ma vale anche per gli italiani.
Una domanda per Salvini .Ma un turista a Milano che vorrebbe prendere un bus perchè dovrebbe non poter godere dei servizi di tutela della sicurezza che questo stato e soprattutto la costituzione impone.? E' una mia personale opionione logicamente.

Leggi tutto l'articolo