Proposta di legge

Proposta di legge sulla Difesa civile non armata e non violenta Il Sindaco di Genova Marco Doria ha aggiunto la sua firma alle oltre mille già raccolte in Liguria a sostegno di una proposta di Legge di Iniziativa Popolare per l’Istituzione di un Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta promossa dalla Campagna nazionale Un’altra difesa è possibile.
Una firma quella del Sindaco della città Metropolitana che si va ad aggiungere a quelle di Sindaci di molte tra le maggiori città d’Italia, tra cui Milano e Napoli.
Il confronto con gli enti locali è uno dei principali obiettivi della campagna, anche perché la capacità di fare rete tra cittadini e tra questi e le istituzioni territoriali più prossime è uno dei fondamenti dell’idea di difesa civile che la campagna promuove.  Il rafforzamento del tessuto di relazioni a livello locale sembra un passo essenziale per la costruzione di un nuovo modello di difesa; un modello diffuso e partecipativo, che sembra quello più adatto a garantire il diritto costituzionale alla sicurezza nei nuovi scenari di rischio che, come in Liguria sappiamo, sono sempre più intrecciati con la vita di tutti i giorni.
  Si ricorda che ogni cittadino può recarsi a firmare presso il Municipio più vicino, oppure presso la Segreteria Generale del Comune di Genova a Palazzo Tursi, via Garibaldi 9, all’Anagrafe in Corso Torino.
Chi volesse ulteriori informazioni sulla campagna può visitare il sito www.difesacivilenonviolenta.org; per conoscere luoghi e orari dei banchetti o collaborare si può contattare il comitato all'indirizzo difesacivileliguria@gmail.com   In provincia di Genova il comitato raccoglie l’adesione al momento  da Arci, Auser, CGIL, Circolo culturale Aldo Moro, Legambiente, Libera, Movimento Nonviolento, Tavola della Pace Liguria. 

Leggi tutto l'articolo