Pubblicità ai Frecciarossa 1000? Un insulto ai "terroni"

I Malfattori (ovvero gente che fa, agisce male) delle Ferrovie razziste italiane si divertono: spendono i nostri soldi per sputare in faccia ai terroni e fare pubblicità a quel Frecciarossa 1000 (più o meno il numero degli accidenti che gli mandiamo ogni volta che vediamo un treno; o non lo vediamo, come più spesso accade: a Matera non l'hanno ancora visto dal 1861 e siamo nel 2015).(continua)

Leggi tutto l'articolo