Puglia/ La scorciatoia turistica. Da campeggi a “Resort” di lusso. La nuova legge: case mobili e “lodge tent”

Puglia/ La scorciatoia turistica.
Da campeggi a “Resort” di lusso.
La nuova legge: case mobili e “lodge tent” senza autorizzazioni.
Stampa Email Una specie di bonus edilizio per realizzare villaggi all’aperto, in cui ospitare turisti «sprovvisti di mezzi di pernottamento».
O, più probabilmente, qualche specie di resort sul mare realizzati installando delle «tende di lusso», tanto in voga nelle località esotiche.
Ma per installarle in Puglia, grazie a una legge che sembra molto generosa, non servirà alcun tipo di permesso e sarà possibile ampliare le «strutture ricettive all’aperto» (ovvero i camping e i villaggi turistici) destinando a questo nuovo scopo fino al 40% la capacità originaria.
Anche se sul punto l’assessore Loredana Capone, garantisce che si tratta solo , di uno «spostamento» della capacità motivato da necessità di attrazione turistica e che dunque i campeggi non si allargheranno.
La legge che il Consiglio Regionale ha approvato prima di Pasqua per...

Leggi tutto l'articolo