Puigdemont, processo test democrazia

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – E’ uno “stress test per la democrazia spagnola” il processo iniziato questa mattina a Madrid contro i 12 leader catalani che guidarono il tentativo di secessione del 2017: lo ha detto l’ex presidente della Generalitat e leader del movimento separatista Carles Puigdemont durante una conferenza stampa tenuta oggi a Berlino.
“Assistiamo a un processo che non avrebbe mai dovuto esserci – ha affermato -.
Lo Stato ha avuto l’opportunità di evitarlo”.
“Confido che alla fine si eserciti l’opportunità che ha ancora lo Stato spagnolo, quella di emettere una sentenza giusta, che è l’assoluzione”.
“Voglio chiedere anche alle istituzioni europee perché l’Unione europea è preoccupata, per esempio, di quanto succede in Venezuela più di quanto non sia per quanto sta accadendo oggi a Madrid”, ha aggiunto il leader catalano.
“Abbiamo bisogno che l’Europa faccia sentire una voce altrettanto chiara di quella che si leva per la difesa dei diritti umani e i valori fondamentali nel mondo”, ha sottolineato.