Punta Aderci (Vasto)

La Riserva di Punta Aderci, si estende per circa 285 ettari, dalla spiaggia di Punta Penna alla foce del fiume Sinello nei pressi del quale è possibile visitare l’unico bosco di latifoglie ivi presenti.
Questo luogo è la prima Riserva Abruzzese istituita lungo la fascia costiera il 20 febbraio del 1998.
La spiaggia di Punta Aderci è un posto meraviglioso dove è possibile ammirare alcune piante tipiche, tra cui: Sparto pungente, Cakile marittima, Giglio di mare, Carota di mare, Silene colorata, Lappola, Papavero delle dune, Elicriso italico e il Mirto.
Inoltre,in alcune cavità è possibile trovare l’alga rossa più incantevole del Mediterraneo, l’Halymenia floresia.
La fauna che è presente sul territorio è ricca di volatili come il Fratino, l’Airone cenerino, il Tarabuso, la Garzetta e il Martin Pescatore.
La particolarità di questo luogo è caratterizzata dalle dune, formatesi dai sedimenti fini trasportati dal fiume e dal moto ondoso che deposita i sedimenti sulla spiaggia; purtroppo sono soggette a continui mutamenti determinati dall’erosione dell’acqua e del vento.
  Orario di apertura: sempre aperto Ingresso: gratuito.
A pagamento sono le visite guidate, qualora vengano richieste.
Inoltre le strutture della riserva sono aperte dal 15 giugno al 15 settembre.
Periodo consigliato: tutto l’anno Info e contatti: Telefono 345 3378575 Ufficio della cooperativa di gestione : SOC.
COOP.
CO.GE.C.S.T.R.E.
Telefono 085 8279489 Sito web ufficiale: www.puntaderci.it Indicazioni stradali: da A14, uscire a Vasto nord e immettersi sulla SS16 in direzione Vasto.
Dopo alcuni km si giunge in prossimità di una prima grande rotonda, dove si prosegue dritto.
Poco più avanti si svolta al primo svincolo sulla sinistra in direzione del Porto e dopo alcuni metri ci si trova di fronte ad una nuova rotonda, dove si svolta sulla destra seguendo le indicazioni che conducono alla Spiaggia di Punta Penna.
 Ilaria D.P.
Spiaggia di Punta Aderci

Leggi tutto l'articolo