Puntatone a X-Factor: Morgan e Asia giudici e complici!

Parto dell’elemento che mi ha incuriosita e compiaciuta di più della puntata di ieri sera: il binomio Asia-Morgan.
Avevo ai tempi dedicato una super retrospettiva alla vicenda sentimentale dei due…lei si è sposata con Michele Civetta e ha avuto il secondo figlio e di acqua ne è passata… Quello che abbiamo visto ieri è soprattutto un costante “picci picci bao bao” tra Asia e Morgan che mi faceva anche sorridere perché penso sia stato spontaneo ed autoironico, nel senso che ci giocavano parecchio sopra sapendo l’attenzione che incombeva su di loro… Asia era molto luminosa e positiva, veste insolita per lei ex ragazza maledetta ma già nelle sue recenti apparizioni a Cannes e altrove aveva mostrato questa nuova inclinazione...
Quindi grandi complimenti a tutti e moine a non finire...
Sull’eliminazione sono piuttosto d’accordo nel senso che Damiano è senza dubbio più portato al cantautorato e più debole nell’interpretazione di pezzi altrui, mentre le Yavanna sono sicuramente più dotate musicalmente e più precise nell'esecuzione (anche se ieri la loro perfezione è stata un po’ piatta).
Io avrei eliminato Sofia perché non vedo sbocchi per una voce rock di quel tipo in Italia e lei ha un non so che di irritante nel porsi, mi sembra sempre che cerchi conferme con una semplicità non spontanea e sprazzi di vittimismo cronico… Finale con pianto di Claudia Mori che perde il suo favorito anche se ora c’è Giuliano a consolarla… Detto questo l’istrione vero del  programma rimane Marco: si anima solo quando canta e questo è un mistero veramente “artistico”.
Brava anche Chiara che ha recuperato il suo smalto facendo commuovere Morgan (la vicinanza di Asia l’avrà reso senz’altro ipersensibile).

Leggi tutto l'articolo