QUALE GIUBILEO?

  QUALE GIUBILEO? UN"GIUBILEO"PER UN ANNO O IL GIUBILEO PER L'ETERNITA'?     (A)   GIUBILIAMO IN CRISTO!   Giubilare significa"provare e manifestare un sentimento di gioia incontenibile" Tutti sono d'accordo che giubilare,anche solo per un giorno o un'ora,non può farci bene .Quando più dovrebbe farci bene un Giubileo che dura più di un anno intero! Nella storia troviamo la testimonianza di due ricorrenze chiamate entrambe con il nome di Giubileo.
A 716 anni fa risale la nascita del Giubileo cattolico;mentre quella del Giubileo ebraico è ben più antica e risale addirittura al tempo di Mose(Levitico 25:10-11).
Mentre il Giubileo cattolico è stato regolarmente celebrato negli ultimi sette secoli,pur con periodicità variabili,il Giubileo ebraico è caduto presto nel dimenticatoio,tanto che manca completamente una documentazione sulla sua celebrazione,per cui sarebbe più corretto indicarlo come Giubileo biblico.
Entrambi questi Giubileo promettono liberazione ed offrono,perciò,dei motivi per giubilare.
Ma l'Evangelo annunzia che è soltanto nella salvezza operata da Cristo che possiamo trovare motivi veri e fondati per rallegrarci,gioire....giubilare!   (B)   IL GIUBILEO CATTOLICO   Il Giubileo cattolico fu indetto per la prima volta da papa Bonifacio VIII nell'anno 1300.
Per comprendere bene questa istituzione è utile conoscere il contesto storico nel quale ebbe origine.
E generalmente riconosciuto che,con la salita al soglio pontificio di Benedetto Caetani di Anagni(1294-1303),che prese il nome appunto di Bonifacio VIII,il papato entrò in una fase di ulteriore declino.
Bonifacio VIII infatti è conosciuto come uno dei papi più arroganti nella storia della chiesa cattolica,per di più noto per la sua mancanza di ideali spirituali.
Mentre il suo predecessore,Celestino V,era un francescano conosciuto per la sua spiccata spiritualità ed è ancora oggi considerato come il più umile fra tutti i papi.
Bonifacio VIII si preoccupò molto di conservare e,se possibile,di aumentare il potere che aveva conquistato.
Ma,per fare questo,occorrevano molti mezzi .La particolare ricorrenza del 1300 anniversario della nascita di Cristo gli suggerì l'idea di convocare a Roma i fedeli cattolici da ogni parte del mondo.
Cosi migliaia di pellegrini affrontarono il difficile viaggio verso Roma.
Ad attirarli in numero notevole per quei tempi(si narra di una presenza costante di duecentomila persone) non fu soltanto la possibilità  di visitare la presunta tomba di Pietro e di rendere omaggio a col0ui che si presentava come suo [...]

Leggi tutto l'articolo