QUANDO IL FIGLIO NON È..TUO...

QUANDO IL FIGLIO NON È..TUO...
È proprio santo il detto che "il sangue dei figli fa male solo ai genitori", infatti un padre vero e normale non avrebbe mai infierito, sino ad ammazzarli, sui propri figli ed in tenerissima età.
Ucciderli è la chiara e lampante dimostrazione di quanto poco amore si ha verso la vita umana e questa bestia satanica di amore sicuramente è "0" ma quanto a cattiveria e malvagità sta a "100".
Sono ancora più inorridito e incavolato nero nel leggere le sue presunte motivazioni che lasciano il tempo che trovano, giustificare l'omicidio di bambini è un tentativo ancora più orrendo della uccisione stessa.
Non capisco la madre, innanzitutto non si sarebbe dovuta mettere con un uomo così giovane e lontano dalla nostra cultura, perché quella gente anche se è nata in Italia continua ad essere allevata ed educata con i sistemi dei loro genitori e padri in particolare se sono di religione islamica.
È ovvio che abbiano poca considerazione della donna e dei figli di altri ...

Leggi tutto l'articolo