QUELLO CHE SENTO

Potrei parlare, discutere, stringere i denti, sorridere mentire infinitamente dire e ridire inutilità mostrare falsa, ipocrita serenità quando le parole si ribellano, favole fiumi, mari, di perplessità non c'è una ragione per non provare quello che sento dentro un cielo immenso dentro quello che sento Ho bisogno di stare con te regalarti le ali di ogni mio pensiero oltre le vie chiuse in me voglio aprire il mio cuore a ciò che è vero Potrei parlare, discutere, stringere i denti, sorridere mentire infinitamente dire e ridire inutilità mostrare falsa, ipocrita serenità quando le parole si ribellano, favole fiumi, mari, di perplessità non c'è una ragione per non provare quello che sento dentro un cielo immenso dentro quello che sento Ho bisogno di stare con te regalarti le ali di ogni mio pensiero oltre le vie chiuse in me voglio aprire il mio cuore a ciò che è veroe' sorprendente come le parole d questa canzone rispekkino esattamente davvero QUELLO CHE SENTO.pare siano cucite in maniera indelebile sulla mia anima.CARMEN GRAZIE.nn ho davvero parole.anke se...il mare di perplessita' resta sempre li' in gola....sempre pronto a straripare..ad invadere il cervello ed il mondo...ma trova cmq ogn scusa per autocostruisrsi una diga invisibile...(minkia cm mi sento poetica oggi)giuro.oggi esplodo.e  come dice la fra'....PORCO CRISTO OFFENDITI.(ke poi in realta' e' una citazione d manuel nonke' uomo della sua vita...no perke' e' poco fissata:P..
e come dargli torto!).vabbuono va'...me ne torno a fanculo nella mia stanzetta -loculo.

Leggi tutto l'articolo