Qual è il fungo più velenoso del mondo ?

La tignosa verdognola, nota anche come Amanita Phalloides è il fungo più velenoso del mondo.Persino un suo piccolissimo pezzetto è in grado di uccidere, ed è particolarmente pericoloso perchè il veleno non viene distrutto dalla cottura.Le persone non cominciano a sentirsi male che 10-15 ore dopo averlo ingerito. Ingerire la tignosa verdognola, causa una sindrome falloidea che presenta due fasi distinte: nella prima, che avviene durante i primi 2 giorni da quando viene ingerita, il soggetto presenta attacchi di vomito, crampi muscolari, diarrea e sudorazione intensa.Nella seconda fase, dopo un apparente e falso miglioramento, il soggetto entra in coma epatico ed entro il quarto giorno da quando viene ingerito la tignosa verdognola, il paziente muore.Non si può far nulla, perchè non c'è antidoto contro questo veleno.La tignosa verdognola è velenosa per tutti gli animaliCome riconoscere l'Amanita Phalloides ?Il suo capello è verdognolo, a volte tendente al grigio, il gambo è bianco ornato dal classico anello

Leggi tutto l'articolo