Quale uso darò alla stampante?

Se avete intenzione di acquistare una nuova stampante e non siete sicuri di ciò che è più adatto alle vostre esigenze,  prima bisogna porsi questa domanda:
Che tipo di uso darò alla stampante?  la uso per il lavoro, per gli studi, per integrare casa o nel caso in cui devo stampare qualcosa un giorno?  Questa accortezza è fondamentale, perché in questo modo è possibile stimare quanto la si intende utilizzare.
Ci sono due questioni chiave da considerare al momento dell'acquisto di una nuova macchina:
- Il prezzo di acquisto della stampante (punto molto importante)
- Il prezzo dei materiali di consumo (molto più importante, perché nel corso del tempo può raddoppiare più volte il prezzo pagato per la macchina).
Se avete la pazienza di fare un confronto, si noterà nella maggior parte dei casi che le stampanti più costose utilizzano toner meno costosi e con grandi prestazioni di consumo, ma, al contrario, se la macchina è più conveniente, il consumo è di solito più costoso e / o fornisce meno framerate nelle copie.
Nessuna delle due opzioni è migliore rispetto alle altre e il tutto dipenderà dalla frequenza di utilizzo della stessa.
Per il piccolo utente che non necessita di un grande volume di copie, ci sono stampanti a getto d'inchiostro più vantaggiose economicamente, che hanno un costo a copia a colori e stampanti laser monocromatiche minore,  progettate per una frequenza di stampa più grande.
Altre attenzioni sono di eseguire una pulizia corretta dellla testina sulla macchina. Queste di solito hanno cartucce a colori separate. Ciò significa che ciano, magenta, giallo e nero (nel caso di alcune stampanti fotografiche sarebbero più cartucce) sono venduti separatamente. Se si stampa  regolarmente e quasi ogni giorno, si consiglia di seguire questa opzione, dato che è possibile cambiare in modo indipendente i colori  , oltre a cartucce che sono di solito più economiche e con maggiori prestazioni. Lo svantaggio principale con la cartuccia della testina fissa è che di solito è necessario stampare  per mantenere le teste bagnate.
Inoltre, con l'uso continuato, residui della testina di stampa e inchiostro si accumulano  e possono, nel tempo, portare difetti alle stampanti.
Se usate quelle con testina  sostituibile ogni volta che la cartuccia è cambiata queste stampanti utilizzano due cartucce [...]

Leggi tutto l'articolo