Quando aveva una sola strada

Com'era tutto facile quando la mia vita aveva una sola strada...Era una via larga, una lunga strada di pianura, Lo sguardo andava lontano verso l'orizzonte ed il cielo era sempre azzurro.Non camminavo sola e non dovevo preoccuparmi del viaggio.Era tutto semplice, a volte anche troppoE talvolta alzavo gli occhi al cieloAl mistero dell'infinito.Non pensavo mai che un baratro improvviso avrebbe distrutto la via.E non ci sono state più strade,solo affannosi vicoli che non portavano a niente Se non a paludi melmose in cui perdersi.E oraE ora non esiste una strada, non più  come allora.Ora ci sono vie sconosciute e ritorte.Non esiste quella giusta,   Non hanno metà, sono vieE sono sola a percorrerle....Scruto i rari incontri con occhio attento,Ma passo diffidente.Vorrei ancora qualche tratto di strada assieme,So accontentarmi,   so che potremo condividereSolo il rosso di qualche tramontoE la rugiada di poche albe.Non cerco casa per il mio cuore,Non credo ci sarà mai più casa.Mi accontento...

Leggi tutto l'articolo