Quando il record supera la prestazione.

Ovvero, quando una macchina ha il potere di farti dimenticare la tua pene-dipendenza.
Ho molti amici maschi e questo mi offre un notevole punto di osservazione sul mondo maschile, nonchè la possibilità di compiere studi approfonditi, un po' come coi lemuri a Quark.
C'è solo una cosa per cui il maschio medio impazzisce letteralmente fino a dimenticare il suo fine primo.
Ne viene prima incuriosito, poi ammaliato, stregato, incatenato, fino a dinetarne schiavo.
Solo LEI ha questo immenso potree sulla mente mononeuronale della quasi totalità dei maschi.
Come novella Sirena, attira a sè la specie più debole fino a renderla succube, causanto notti insonni, paranoie, smanie di rivalsa e fisse assortite.
Solo lei.
La Playstation!! E non c'è niente da fare, non ci si può combattere.
E' una malattia tipicamente maschile (si sa, l'uomo non cresce mai...) e difficilmente noi donne riusciamo a capire il fenomeno e la sua portata.
Difficile che possiamo comprendere l'ossessione a tapparsi in casa anche nel bel mezzo della più bella domenica di sole del pianeta, cercando ossessivamente di battere un record girando e rigirando intorno ad un percorso e gridando :"Ma vieniiiiiiiiiiiiiiiii!!!" simulando una improbabile danza maori appena il tuo avversario (che finoa cinque minuti prima di accendere il mefistofelico apparecchio era il tuo migliore amico) rotola per terra sull'asfalto a 220 km/h.
Molto difficile.
E' vero, uomini e donne sono mondi troppo lontani.
Al loro interno, i maniaci (85/90% della popolazione maschile atta alla riproduzione)si dividono in gruppi ben distinti, che guardano con malcelata compassione gli altri: ci sono quelli che giocano solo a calcio e si sentono Totti (prolungamento di fisima già esistente nella realtà?), quelli che ce l'hanno fitta coi giochi a percorso tipo GP con moto o macchine (alienante...) o quelli sparatutto.
Che dite, donne: c'è da preoccuparsi? E voi maschietti? Siete già in cura per la disintossicazione?? Certo è che, se mai avrò di nuovo una relazione ed in disgraziato in questione avesse la fissa della Playstation, cercherei di sconfiggere la macchina del demonio ballando nuda davanti allo schermo acceso.
Chissà se funzionerebbe...
Special thanks to Roberto, Andrea, e Fabio suggeritori assieme a Christian (di cui non ho foto, Ingegnè, mi spiace...) del post nonchè per avermi dato materiale di studio!

Leggi tutto l'articolo