Quando la bici fa bene all’economia e al turismo

Cresce l’interesse per la mobilità sostenibile e contemporaneamente crescono anche in Italia città bike friendly e l’attenzione alla ciclomobilità. Anche se ancora lontano dalle cifre di Germania e Francia, ai vertici in Europa con rispettivamente 11,37 e 7,49 miliardi di euro, il cicloturismo in Italia incide per circa 2 miliardi di euro, con un  valore potenziale stimato in 3,2 miliardi di euro.
Sono, inoltre, evidenti i molteplici aspetti positivi prodotti dall’uso delle due ruote sul benessere e sulla salute della popolazione che si traduce in un risparmio sanitario quantificabile in circa 1 miliardo di euro; in un contenimento dei costi delle infrastrutture necessarie pari a 107 milioni per il minor spazio richiesto dalle reti dedicate alla ciclabilità e in una riduzione dei costi ambientali e sociali delle emissioni di gas serra di circa 500 milioni.
Di questi temi, del fattore sicurezza e della qualità delle infrastrutture si è parlato a Fiuggi al convegno organizzato da Fed...

Leggi tutto l'articolo